Evasore socialmente pericoloso

Studio SalvettaEconomia e finanza, Fiscal Focus

La pericolosità sociale, oltre ad essere presupposto ineludibile della confisca di prevenzione, è anche “misura temporale” del suo ambito applicativo; ne consegue che, con riferimento alla c.d. pericolosità generica, sono suscettibili di ablazione soltanto i beni acquistati nell’arco di tempo in cui si è manifestata la pericolosità sociale. A precisarlo è la Corte di Cassazione – sezione penale – nella sentenza n. 14857 del 20 aprile 2021.

Qui trovate l'articolo originale.